Life Style: Il Feng Shui

By | Leave a Comment

Parliamo di Feng Shui. Tutti ne sentiamo parlare ma in realtà cosa sappiamo su quest'arte orientale di origine cinese?

Lo scopo del Feng Shui è quello di creare armonia tra l'enterno e l'esterno di una casa sfruttando gli spazi in essa in modo particolare e con regole ben precise. Non è semplice vivere secondo il Feng Shui. Qualche anno fa ospitai un amico argentino per qualche giorno che mi raccontò l'essenza del Feng Shui tanto che ne rimasi affascinata. Il problema fu quando si alzò dalla sedia del mio soggiorno e cominciò a spostare i quadri in base ai colori e ai punti cardinali ai quale essi corrispondono... per poi arrivare alla camera da letto e rigirare il mio bel lettone in una posizione assurda perché secondo il Feng Shui solo così puoi trarne beneficio. Non vi nascondo che fu traumatico, tanto che appena lui se ne andò, rimisi tutto come prima. 

Questo è uno stile di vita che deve nascere da dentro e non da un'imposizione esterna. Quindi per chi volesse approfondire il discorso del Feng Shui, proviamo a svelarne alcuni punti chiave.

Il termine Feng Shui richiama le parole vento e acqua che secondo la cultura cinese equivalgono a salute, pace, felicità e prosperità. 
I suoi principi si basano sulla presenza di campi magnetici ed energici che si creano grazie alla disposizione degli arredamenti. Ogni cosa deve essere posizionata in modo tale da creare ambienti accoglienti che riescano a trasmettere il benessere di chi li abita.
Chi sceglie di arredare il proprio ambiente (che si tratti di casa o ufficio) seguendo i consigli del Feng Shui opta certamente per spazi gradevoli, ordinati, confortevoli, rilassanti e perfetti per accogliere ospiti.
Partiamo dai colori. Secondo il Feng Shui i colori da scegliere sulle pareti sono molto importanti pertanto non devono essere casuali e devono essere adeguati per ogni ambiente. In soggiorno, i colori come il rosso e l'arancione favoriscono la comunicazione. Il blu e il verde in camera da letto aiutano il relax e il buon sonno, a differenza del rosa che stimola il romanticismo e la passione. Il giallo invece in cucina stimola l'appetito e dona energia a partire dalla mattina durante la colazione. Continuiamo con gli specchi. Si dice che possono impedire il fluire delle energie positive. Quindi non dovrebbero esserci specchi in camera da letto in quanto potrebbero ostacolare il sonno. Un suggerimento potrebbe essere avere gli specchi dentro le porte dell'armadio oppure in corridoio prima della camera.
Altra cose dal nome particolare è il Decluttering che racchiude il senso di ordine come prima cosa. Bisogna liberarsi di tutte le cose che abbiamo in casa e di cui consapevolmente non facciamo uso. La presenza di oggetti che non usiamo e che creano disordine impedisce lo scorrere delle energie positive e, addirittura, può creare della negatività nel benessere della vita domestica. Il trucco potrebbe essere buttare ogni giorno quello che non serve senza accumulare niente. 
Parliamo del divano e del letto. Arredi fondamentali in ogni casa e che per il Feng Shui sono i principi chiave. Il divano dovrebbe essere posizionato in modo tale da essere rivolto verso la porta d'entrata. In questo modo, chi entra in casa percepira' una sensazione di accoglienza e ospitalità. Deve essere anche posizionato con lo schienale vicino alla parete per dare una sensazione di protezione per chi si siede. Il letto deve essere posizionato in modo tale da non essere direttamente difronte alla porta per creare maggiore relax e quiete. 
Un altro argomento importante sono i materiali da usare. Alcuni materiali da far entrare nel nostro arredamento sono assolutamente da evitare secondo il Feng Shui. Sostiene, infatti, che i materiali devono essere naturali, come la pietra, il metallo e il legno. No ai materiali di plastica. I pavimenti e i serramenti in legno, per esempio, permettono di ottenere una continuità visiva tra gli interni e gli esterni (la natura).
Le finestre. Le finestre devono essere grandi per poter sfruttare al massimo le luci naturali del giorno. Se invece le finestre si affacciano sulla strada, allora il Feng Shui consiglia di mettere delle tende chiare per non turbare la quiete della casa ma allo stesso tempo permettendo alla luce di illuminare la stanza.
Un'altra stanza importante è il bagno. Il Feng Shui ci permette di posizionare il bagno in qualsiasi punto della casa, purché la sua porta non sia vicina alla zona cucina, in modo da evitare la diffusione di germi. Il bagno deve avere sempre una finestra per permettere una ventilazione sufficiente e garantire condizioni di luce adeguate nel corso della giornata per evitare il più possibile l'utilizzo dell'energia elettrica. 
Abbiamo poi le scale e gli ascensori. Le scale dentro una casa non devono essere ripide, devono essere fatte con materiali naturali, resistenti e di altezza regolare. Per quanto riguarda l'ufficio, bisogna fare attenzione alle scale e agli ascensori. Se la porta d'ingresso del vostro ufficio si trova davanti ad un ascensore o ad una scala ripida potrebbe essere ostacolata la vostra fortuna finanziaria. 
Una stanza che sicuramente tanti di voi adorano è la cucina. Vediamo quindi quali consigli riporta la guida del Feng Shui. Prima di tutto deve essere un ambiente accogliente e ordinato. La porta non deve essere posizionata alle spalle della cucina in modo da favorire una sensazione di tranquillità mentre si cucina. I fornelli devono essere sempre puliti per favorire abbondanza e prosperità. Il forno non deve essere vicino al frigorifero o al lavandino. In cucina, come in tutte le stanze, si consigliano forme fluide e arrotondate.
L'ultimo ambiente che andiamo ad esaminare è il giardino. L'orto e il giardino devono essere sempre ben curati. Anche le piante in casa o sul terrazzo devono essere curate e non avere foglie secche per evitare una percezione di disordine, potrebbero impedire anche il flusso di energie positive favorendo le emozioni negative. Il Feng Shui sostiene infatti che la cura dell'orto e del giardino è una vera cura benefica per la mente e il benessere interiore.



Post più recente Post più vecchio Home page

0 commenti: